Corso di aggiornamento particolare aggiuntiva per il preposto

SIC/5

DURATA DEL CORSO

6 ore + verifica finale

AGGIORNAMENTO DEL CORSO

Il Preposto sarà chiamato a frequentare corsi di aggiornamento della durata minima di 6 ore con cadenza quinquennale (Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, punto 9)
RIFERIMENTO LEGISLATIVO

D.Lgs. 81/2008 art. 37 – Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 – 07/07/2016

OBIETTIVI E FINALITÀ DEL CORSO:

Il corso di formazione ha come obiettivo quello di fornire ai “preposti” la formazione particolare aggiuntiva inerente la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro in applicazione alla normativa vigente e una maggiore percezione dei rischi insiti nella propria attività lavorativa

METODOLOGIA DIDATTICA E MODALITA’ DI TRASMISSIONE DELLE CONOSCENZE:

Lezione teorica caratterizzata da una metodologia didattica interattiva con proiezione di slides ed audiovisivi (metodologia didattica applicativa su casi ed esempi reali) È possibile frequentare questo corso in modalità FAD (Formazione a distanza)

VERIFICHE, VALUTAZIONI ED ATTESTATI:

Il corso di formazione si conclude con una prova di verifica dell’apprendimento delle conoscenze mediante questionario o colloquio orale. In seguito alla presenza pari almeno al 90% del monte ore del corso e al superamento della prova di verifica di apprendimento, viene rilasciato l’attestato individuale ad ogni partecipante

ARGOMENTI TRATTATI

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione
  • Definizione ed individuazione dei vari fattori di rischio
  • Incidenti e infortuni mancati
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri
  • Valutazione dei rischi presenti in azienda con particolare riferimento in cui il preposto opera ed individuazione delle misure di prevenzione e protezione
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione