Corso di formazione per rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)

SIC/5

DURATA DEL CORSO

32 ore

AGGIORNAMENTO DEL CORSO

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sarà chiamato a frequentare corsi di aggiornamento della durata minima di 4 ore con cadenza annuale

PARTECIPANTI AL CORSO

Personale dipendente di varie aziende che ricopre l’incarico di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

RIFERIMENTO LEGISLATIVO

comma 7 del D.Lgs. 81/2008 art. 37 – Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 – 07/07/2016

OBIETTIVI E FINALITÀ DEL CORSO:

Il corso assolve gli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/2008 inerente la formazione obbligatoria dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza al fine di consentire loro di acquisire conoscenze e competenze necessarie in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro o garantirne l’aggiornamento periodico

METODOLOGIA DIDATTICA E MODALITA’ DI TRASMISSIONE DELLE CONOSCENZE:

Lezione teorica caratterizzata da una metodologia didattica interattiva con proiezione di slides ed audiovisivi (metodologia didattica applicativa su casi ed esempi reali) È possibile frequentare questo corso in modalità FAD (Formazione a distanza).

VERIFICHE, VALUTAZIONI ED ATTESTATI:

Il corso di formazione si conclude con una prova di verifica dell’apprendimento delle conoscenze mediante questionario o colloquio orale. In seguito alla presenza pari almeno al 80% del monte ore del corso e al superamento della prova di verifica di apprendimento, viene rilasciato l’attestato individuale ad ogni partecipante

ARGOMENTI TRATTATI

Modulo Giuridico:

  • Introduzione e presentazione del corso

  • Principi giuridici comunitari e nazionali e la legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro e novità legislative

  • I principali soggetti coinvolti nella prevenzione e i relativi obblighi

  • Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori (natura, funzioni, modalità di elezione, consultazione e partecipazione del RLS)


Modulo Tecnico e Gestionale:

  • La valutazione dei rischi ed adempimenti ad essa connessa

  • La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio e le conseguenti misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione (rischio chimico)


Modulo Tecnico:

  • La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio e le conseguenti misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione (rischio meccanico ed elettrico)

  • La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio e le conseguenti misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione (rumore – vibrazioni meccaniche – segnaletica di sicurezza)

  • La definizione e l’individuazione dei fattori di rischio e le conseguenti misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione (dispositivi di protezione individuale e movimentazione manuale dei carichi)

  • La gestione delle emergenze sui luoghi di lavoro, l’organizzazione e la formazione delle squadre di emergenza


Modulo Comunicativo e Realazionale:

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento

  • Il sistema delle relazioni aziendali e nozioni di tecniche della comunicazione