Personale alimentarista addetto alla manipolazione e somministrazione di alimenti e bevande (regione puglia)

SIC/5

DURATA DEL CORSO

Formazione: 4 ore

Aggiornamento: 4 ore (scadenza quadriennale)

DOCENTI

Personale in possesso di esperienza professionale e didattica specifica nel settore dell’igiene e sicurezza alimentare.

AGGIORNAMENTO

Il lavoratore sarà chiamato a frequentare corsi di aggiornamento della durata minima di 4 ore con cadenza quadriennale (art. 2 del Regolamento Regione Puglia n. 5 del 15 maggio 2008)
RIFERIMENTO LEGISLATIVO

Reg. 852/2004/CE – Regolamenti Regione Puglia n. 22 del 24 luglio 2007 e n. 5 del 15 maggio 2008

OBIETTIVI E FINALITA’ DEL CORSO

Il corso assolve gli obblighi previsti dalla normativa vigente sull’obbligatorietà della formazione ed aggiornamento per il personale alimentarista. La formazione permette l’acquisizione di conoscenze e competenze coerenti con il tipo di attività svolta mentre l’aggiornamento permette il rafforzamento e l’approfondimento delle conoscenze possedute con particolare attenzione al controllo dei rischi connessi all’attività espletata dall’operatore.

VERIFICHE, VALUTAZIONI ED ATTESTATI

Il corso di formazione si conclude con una verifica dell’apprendimento delle conoscenze. In seguito alla presenza pari al 100% del monte ore del corso, viene rilasciato l’attestato individuale ad ogni partecipante.

PARTECIPANTI AL CORSO

Personale addetto alla produzione, preparazione, manipolazione, deposito, trasporto, somministrazione e vendita di sostanze alimentari ivi compresi il conduttore dell’esercizio, i suoi familiari che prestino attività, anche a titolo gratuito, nell’esercizio stesso, destinato, anche temporaneamente, a venire in contatto diretto o indiretto con le sostanze alimentari.

ARGOMENTI TRATTATI

IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE

  • l’igiene e la sicurezza alimentare: generalità, definizioni e riferimenti legislativi
  • il sistema HACCP: i princìpi e l’applicazione delle misure di autocontrollo
  • argomenti di microbiologia alimentare
  • l’importanza delle temperature, del controllo visivo, della verifica della merce immagazzinata e della sua rotazione
  • le misure di prevenzione dei pericoli igienico sanitari connessi alla manipolazione degli alimenti
  • norme igieniche basilari per la lotta agli insetti e roditori
  • igiene del personale, delle attrezzature e degli ambienti
  • organi di vigilanza, controllo e assistenza